Con l′avvicinarsi dell′estate ecco in arrivo la Safety Briefing Card per passeggeri non vedenti o ipovedenti, creata dall′Enac (Ente Nazionale per l’Aviazione Civile) e Alitalia in collaborazione con la Federazione Nazionale delle Istituzioni Pro Ciechi.
La card, realizzata in caratteri braille, con figure e leggibilità tattile in 3D per non vedenti e secondo i requisiti di leggibilità e contrasto di colori per ipovedenti, è già disponibile a bordo dei circa 90 aeromobili di Alitalia della flotta Airbus di medio raggio.
Una novità estremamente utile per i quasi 12 mila passeggeri ipovedenti che transitano ogni anno nell′aeroporto di Fiumicino che potranno così usufruire in piena autonomia di tutte le informazioni di sicurezza, quali la dislocazione delle uscite di sicurezza, il disegno e la configurazione della cabina, le modalità per allacciare e slacciare la cintura di sicurezza, le posizioni da assumere in caso di emergenza, l’utilizzo del salvagente e della maschera per l’ossigeno.

Fonte: Consorzioparsifal.it, 7-6-11