Duecento autobus a metano entro luglio 2006, trenta al mese consegnati a partire dal prossimo gennaio. Le prime vetture su strada a partire da febbraio, utilizzate sui percorsi dove c’è più inquinamento. E’ la principale novità sul fronte della lotta allo smog e del rinnovo del parco mezzi Atac-Trambus.

I duecento bus a metano significheranno in termini concreti: 60 tonnellate l’anno di emissioni inquinanti in meno, 30 per cento in meno di anidride carbonica, meno rumore, forte risparmio sul carburante – 100 chilometri percorsi a metano costano 20 euro, a gasolio 44 euro

23 dicembre 2005 – fonte: comune di roma