Realizzare l’autostrada Roma-Latina. E’ uno dei punti principali indicato dalle linee guida del Piano regionale della mobilita’, del trasporto e della logistica (Prmtl) approvato oggi dalla Giunta regionale del Lazio. ”Sara’ – ha spiegato l’assessore regionale alla mobilita’ Fabio Ciani – un piano che guardera’ non solo Roma ma prestera’ attenzione a tutte le province della Regione, attraverso cui riusciremo a creare anche una rete del trasporto su ferro regionale”. Punto cardine del Piano sara’ la realizzazione dell’autostrada Roma-Latina.”E’ stato raggiunto un accordo – ha precisato Ciani – il progetto e’ stato gia’ inviato al ministero competente e sara’ finanziato per il 60% dal pubblico e per il restante 40% da privati. Rimangono ancora delle forti criticita’ per quanto riguarda l’ingresso in citta’ dell’autostrada, inoltre una bretella colleghera’ la nuova autostrada con la Roma-Napoli. Parallelamente stiamo effettuando delle verifiche per la messa in sicurezza della Pontina, anche se attualmente l’ipotesi maggiormente condivisa appare la prima”. Per il quadrante Nord-Est il piano indica la necessita’ di aperture di nuovi svincoli e caselli; per il quadrante Sud-Est(Castelli Romani) e’ previsto il completamento dell’adeguamento dell’Appia nel tratto Roma-Castelli e la realizzazione della tangenziale alla S.S. Appia in corrispondenza dei comuni di Albano, Ariccia e Genzano. ”Nel quadrante Nord-Ovest – ha evidenziato Ciani – saranno adeguate la Cassia e la Salaria, mentre per quello Nord la situazione e’ tutta da verificare anche se esistono delle criticita’ per quanto riguarda l’Aurelia. Le soluzioni saranno individuate con il Prmtl”.

24 febbraio 2006 – fonte: ANSA