Mancava da tempo, ora sta per tornare. È il servizio di trasporto riservato alle persone con disabilità e rivolto ai residenti della Provincia di Roma per gli spostamenti tra i vari comuni e con il capoluogo. Definita la gara e aggiudicato il nuovo servizio, dipartimento e assessorati competenti rassicurano gli utenti sulla celerità dell’attivazione del servizio stesso.
“È stato aggiudicato il nuovo servizio di trasporto disabili della Provincia di Roma, che dunque potrà riprendere nel più breve tempo possibile“. Ha così annunciato l’assessore provinciale alle politiche della Mobilità e Trasporti, Amalia Colaceci. “Abbiamo perfettamente rispettato i tempi che ci eravamo prefissi e che abbiamo comunicato con grande trasparenza – ha continuato Colaceci – confermando l’impegno di giungere alla definizione della gara dopo le festività di Pasqua”.
“Già per il 6 maggio – ha poi aggiunto l’assessore provinciale alle Politiche Sociali, Claudio Cecchini – è stato convocato un tavolo con le associazioni degli utenti disabili, con i quali comunicheremo e condivideremo tutti i dettagli delle modalità di gestione del servizio. In questo periodo di sospensione del servizio, il rapporto con le associazioni degli utenti, con i quali abbiamo lavorato anche negli anni passati, non si è mai interrotto e sono stati sempre informati delle scelte e delle tempistiche della pubblica amministrazione”.
“Ora – ha infine concluso Colaceci – da subito lavoreremo con il Dipartimento per la verifica degli ultimi dettagli, incontreremo i sindacati per dare corso all’accordo con loro sottoscritto, nonché il nuovo gestore per far ripartire immediatamente il servizio che, sono certa, alla luce delle nuove condizioni, potrà soddisfare le esigenze di moltissimi utenti”.

Fonte: Superabile Lazio (Erica Battaglia), 30-4-09