trattore

Dal 10 al 14 novembre 2004 si è tenuto a Bologna l’EIMA (Salone mondiale della meccanizzazione agricola) nell’ambito del quale c’è stato un convegno sul tema: “La mobilità delle persone con disabilità in agricoltura (sogno o bisogno?)” promosso dall’ente nazionale per la meccanizzazione agricola Enama, in collaborazione con l’associazione dei costruttori italiani Unacoma e la Fish, Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap. Dall’incontro è emerso che molti disabili vorrebbero avere accesso al mondo dell’agricoltura, e in particolare, che coloro i quali hanno subito delle menomazioni a causa d’incidenti provocati dall’utilizzo di prodotti agricoli desiderano riprendere a lavorare in questo settore.

L’industria della meccanizzazione in questi ultimi anni dando voce alle sempre più pressanti richieste da parte dei disabili, ha cominciato a realizzare dei prototipi e a promuovere studi tecnici per l’adattamento dei prodotti di serie proprio per cercare di risolvere i problemi della mobilità in agricoltura. A tal proposito si è cercato d’individuare un percorso costruttivo ascoltando i bisogni dei disabili, e quindi di chi si occupa di questa tematica nell’agricoltura e nelle istituzioni; e confrontando l’esperienze già affrontate dai costruttori.

Gli studi e i prototipi presentati al convegno tenutosi a Bologna non sono destinati a rimanere dei bei propositi mai realizzati, ma al contrario presto diventeranno realtà. Il Comitato Tecnico del Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture, consapevole che l’impiego dei lavoratori disabili nell’agricoltura italiana potrebbe aprire un nuovo mercato accessibile a tutti, ha infatti approvato la bozza del Decreto che permetterà ai portatori di handicap già in possesso di patente speciale, di condurre trattori e macchine agricole modificati.

Il Decreto, che è stato redatto in attuazione dell’articolo 124 del codice della strada, attende solo la firma del Ministro Lunari per divenire operativo. Presto, quindi, anche i disabili potranno lavorare come agricoltori.

 

 

Fonti normative

  • Legge 214 dell’1/08/2003 (pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 186 del 12/08/2003)
  • Decreto Legge 151 del 26/06/2003 (pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 149 del 30/06/2003)