Entro aprile saranno in funzione le nuove fermate disegnate da Foster, con pannello informativo e telecamere di sicurezza
Atm si prepara a festeggiare il suo 75° compleanno (che cadrà il 22 maggio 2006) e lo fa con una serie di interventi che guardano al futuro: sono in arrivo nuove pensiline «intelligenti», disegnate dal noto architetto inglese Norman Foster, che informeranno i passeggeri non solo sul passaggio dei mezzi ma anche su cosa accade in città. Il presidente dell’azienda dei trasporti milanesi, Bruno Soresina, ha illustrato in una conferenza stampa, le novità del gruppo, pensate soprattutto al servizio dei milanesi. Dalla sostituzione degli abbonamenti con le carte elettroniche, in corso di completamento, a «Cityplus», iniziativa per un trasporto merci più agile e che abbia effetti meno pesanti sul traffico. Senza dimenticare il sociale, con il «Buon Samaritano», megabus che per il quarto anno offrirà assistenza sanitaria agli emarginati sociali e ai senza tetto (8.000 interventi lo scorso inverno) e che ha ricevuto il Premio Arete 2005 nella comunicazione d’impresa. Infine, Soresina ha annunciato la realizzazione di alcuni asili nido per i figli dei dipendenti presso alcuni depositi storici dell’Atm.

26 ottobre 2005 – fonte: vivimilano