“Ho la sclerosi multipla: posso continuare a guidare? Ho bisogno di una patente speciale? Devo comunicare alla mia assicurazione la diagnosi di sclerosi multipla? Se faccio domanda per l’invalidità civile, mi toglieranno la patente? Devo comunicare i trattamenti farmacologici cui sono sottoposto?”
Sono queste alcune fra le domande pervenute all’AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla), cui la nuova pubblicazione Patente e sclerosi multipla, edita nella collana “Giovani oltre la SM”, si propone di dare una risposta.
Per le persone con sclerosi multipla (come per gli affetti da altre patologie che portano a una disabilità motoria, NdR) l’automobile rappresenta un ausilio di fondamentale importanza per muoversi liberamente, coltivare i propri legami sociali e quindi mantenere una buona qualità di vita. Avere questa malattia, infatti, non porta necessariamente a perdere la patente o a dover richiedere la patente di categoria speciale; questo dipende infatti dai sintomi – di natura differente e variabile nella sclerosi multipla – e dalla loro incidenza nella capacità di guidare; è comunque necessario comunicare la diagnosi alla propria assicurazione e alla Motorizzazione.
Il testo propone un’informazione precisa ed esaustiva su un tema poco conosciuto e rappresenta un valido supporto per rispondere ai dubbi di chi debba stipulare un’assicurazione, effettuare una visita alla Motorizzazione o ancora comprare un’automobile.
A volte, infatti, la guida in sicurezza può essere assicurata dall’utilizzo di semplici adattamenti, spesso già disponibili su alcune vetture presenti nel mercato comune: è consigliabile, quindi, informarsi prima di procedere all’acquisto.
Patente e sclerosi multipla affronta e approfondisce vari temi: dal funzionamento della tutela assicurativa e dei relativi obblighi contrattuali alla procedura per il rilascio e il rinnovo della patente speciale, evidenziando inoltre come la richiesta di invalidità civile non porti alla perdita della patente e proponendo una panoramica sugli adattamenti per le autovetture, con l’indicazione delle varie agevolazioni previste per l’acquisto di un’auto.
Un testo, dunque, che – attraverso uno schema fatto di domande e risposte – riesce a riportare argomenti tecnici e specialistici con un linguaggio comprensibile anche ai meno esperti.
Il libretto Patente e sclerosi multipla è disponibile nelle sezioni Aism, in pdf tramite internet sul sito www.aism.it o in fondo a questa pagina. Per ulteriori informazioni: Aism, tel. 010 2713270, biblioteca@aism.it.

Fonte: Aism, 22-6-09