top-image

Archivio di Schede normative

Si tratta di un articolo del cosiddetto "Decreto Legge sulle Semplificazioni", ove si prevede che le Commissioni Mediche Integrate Asl-Inps, contestualmente all'accertamento dei requisiti per il riconoscimento di invalidità civile, accompagnamento e Legge 104/92, possano verificare anche la sussistenza dei requisiti per il rilascio del contrassegno di circolazione e per le agevolazioni fiscali relative ai veicoli previste per le persone con disabilità.
Le persone con disabilità che godono di agevolazioni fiscali sull’acquisto di un veicolo destinato al loro trasporto, non possono nuovamente accedere all’IVA agevolata e alla detrazione Irpef del 19% della spesa sostenuta prima che siano trascorsi quattro anni.Per l’Iva è ammessa una deroga nel caso in cui il veicolo venga distrutto prima dei quattro anni e cancellato dal pubblico registro ...leggi»
Come si ricorderà l'art. 30, comma 7, della legge n. 388 del 23-12-2000, ha esteso le agevolazioni fiscali sui veicoli "ai soggetti con handicap psichico o mentale di gravità tale da aver determinato il riconoscimento dell'indennità di accompagnamento e agli invalidi con grave limitazione della capacità di deambulazione o affetti da pluriamputazioni". Per tutti questi soggetti, peraltro, non è prevista l'obbligatorietà ...leggi»
Sono state fissate le sanzioni per coloro che ostacolano l'accesso dei non vedenti con cani guida sui trasporti pubblici e negli esercizi commerciali. Eliminato anche l'obbligo della museruola.
Il "contrassegno invalidi" permette ai veicoli a servizio delle persone disabili la circolazione in zone a traffico limitato (e nelle corsie riservate ai mezzi pubblici) e il parcheggio negli spazi appositi riservati
bottom-img