copertina della guidaNei prossimi giorni arriverà in tutti gli uffici dell’Agenzia delle Entrate la nuova Guida alle agevolazioni fiscali per i disabili 2008. Stampata già nel 2003 e poi aggiornata costantemente nelle varie versioni consultabili on-line, la pubblicazione fornisce tutte le informazioni utili per “sfruttare” al meglio le agevolazioni fiscali previste per le persone con disabilità e, in alcuni casi, per i loro familiari.
In particolare, la guida illustra il quadro aggiornato delle varie situazioni in cui la normativa tributaria riconosce benefici fiscali ai contribuenti portatori di disabilità, indicandone con chiarezza chi ne ha diritto.

Ad esempio, sono spiegate, in dettaglio, le regole e le modalità da seguire per richiedere le seguenti agevolazioni:
• la detrazione Irpef per i figli portatori di handicap fiscalmente a carico
• le detrazioni per le spese sostenute per gli addetti all’assistenza personale nei casi di non autosufficienza nel compimento degli atti della vita quotidiana
• le diverse agevolazioni per l’acquisto di veicoli (Iva agevolata al 4%, detrazione Irpef del 19%, esenzione dal bollo auto e dall’imposta di trascrizione sui passaggi di proprietà)
• quelle previste quando si comprano mezzi di ausilio (sussidi tecnici e informatici, cane guida per i non vedenti, servizi di interpretariato per i non udenti)
• la detrazione del 36% per i lavori di abbattimento delle barriere architettoniche
• la deduzione dal reddito complessivo annuo delle spese mediche sostenute per l’assistenza specifica e dei contributi versati per gli addetti all’assistenza personale o familiare.

Come ricorda un apposito capitolo della guida, l’Agenzia delle Entrate mette a disposizione un particolare servizio di assistenza a quei contribuenti che, a causa dello loro disabilità, non possono recarsi agli sportelli degli uffici o utilizzare gli altri servizi di assistenza. Per usufruirne, è sufficiente rivolgersi alle associazioni che operano nel settore dell’assistenza alle persone disabili, oppure ai servizi sociali degli enti locali, ai patronati o ai coordinatori del servizio delle direzioni regionali dell’Agenzia.
Sul sito internet dell’Agenzia (www.agenziaentrate.gov.it, nella sezione “Uffici – Assistenza dedicata ai contribuenti con disabilità”) sono disponibili i nominativi dei coordinatori regionali e l’elenco degli uffici locali che erogano il servizio.

L’opuscolo è completato da alcuni utili modelli di autocertificazione da predisporre, per poter ottenere le agevolazioni fiscali, al momento dell’acquisto di veicoli e di sussidi tecnici e informatici e da un pratico prospetto riepilogativo delle varie tipologie di spesa, con i relativi limiti, per le quali è possibile ottenere, a seconda dei casi, le detrazioni dall’Irpef, le deduzioni dal reddito e/o l’Iva agevolata.

La guida sarà distribuita, come sempre, gratuitamente e fino a esaurimento delle copie, presso tutti gli uffici locali delle Entrate. In ogni caso, è consultabile e prelevabile dal sito internet dell’Agenzia nell’apposita sezione dedicata alle guide fiscali, e su questo sito, cliccando su “Le guide dell’Agenzia”.
Considerata la specificità dell’argomento trattato, circa 20mila copie della pubblicazione saranno consegnate alle associazioni nazionali dei disabili che hanno mostrato particolare interesse all’iniziativa (anche all’Ap, NdR). Grazie anche alla loro disponibilità e alla loro gradita collaborazione, si auspica una più ampia e diretta diffusione del prodotto tra i contribuenti maggiormente interessati.

Fonte: Agenzia delle Entrate, 11-2-09