top-image

Archivio di ottobre, 2010

Pronta risposta all'associazione "La Meridiana" che chiedeva l'attivazione urgente del trasporto a chiamata a favore di persone con disabilità. L'Assessore provinciale ai Trasporti, Filippo Olivieri, si è infatti attivato per affrontare e risolvere in tempi ragionevolmente brevi le problematiche relative al trasporto pubblico. Un impegno concreto che è portato avanti in sinergia e stretta collaborazione con i Comuni, le Associazioni ...leggi»
Una serata insieme. A cena con amici. Poi Alessia ha guardato l’orologio: ormai anche l’ultimo vaporetto era passato. Così ha salutato tutti e si è diretta verso casa. È partita, tra campi e calli, insieme alla sorella. Fino a che, davanti a lei ha trovato una sfilza di sette-otto ponti. E si è fermata. Lì ha aspettato i suoi amici, ...leggi»
 Giuseppe Sanfilippo è un ragazzo di ventitré anni, vive a Santa Margherita Belice (Agrigento) ed è affetto da atrofia muscolare spinale. Guidare per lui, data la scarsa forza muscolare, sembrava impossibile, così come sembrava impossibile condurre una vita attiva e autonoma.Giuseppe però non si è mai arreso ed è riuscito a farsi allestire una macchina che è in grado di ...leggi»
Nasce Port’abile, il primo progetto di assistenza alle persone con disabilità nei porti toscani. L’iniziativa è promossa dall’Autorità Portuale di Piombino per i passeggeri che transitano dai tre porti di Piombino, Portoferraio e Rio Marina. Basterà una segnalazione preventiva alle compagnie o agli stessi uffici dell’Autorità Portuale per ottenere assistenza dal momento dell’arrivo in porto fino all’espletamento di tutti i ...leggi»
Dalla fine di agosto la stazione centrale di Bologna è più accessibile per le persone con disabilità motoria e i non vedenti. Si sono aperti il 2 agosto (proprio poche ore dopo il termine della cerimonia per ricordare le vittime della strage che provocò la morte di 85 persone) i cantieri per l’innalzamento dei marciapiedi  dei binari 1 e 1 ...leggi»
Le compagnie aeree non amano la cattiva pubblicità Vincenzo Russo è un "passeggero abituale", nel senso che utilizza di frequente il mezzo aereo per spostarsi. Si muove in Italia e all'estero e fino alle vacanze di Pasqua del 2009 non aveva mai avuto nessun tipo di problema a questo proposito. È una persona con disabilità, che utilizza la carrozzina, ma che ...leggi»
Parcheggi gratis per le persone con disabilità a Tivoli: oltre alle strisce blu, il permesso è stato esteso anche al fast park di piazzale Matteotti e al multipiano di piazza Massimo. Finita, quindi, l’anomala differenziazione più volte segnalata. L’amministrazione comunale, sindaco in testa, ha risolto la questione e in collaborazione con la Lega Arcobaleno sta per lanciare una campagna educativa ...leggi»
bottom-img