top-image

Archivio di marzo, 2010

Le Società Autoservice e Autoservice Mobility hanno presentato i 19 marzo alla Grande Fiera Campionaria di Primavera, a Genova, un Mercedes Viano che consente alle persone con gravi disabilità (derivate ad esempio da tetraplegia, distrofie muscolari, focomelia o altre patologie) di salire e guidare direttamente in carrozzina.Il veicolo, per la prima volta in assoluto in tutta Italia, è adattato con ...leggi»
Quotidiana scena d’inciviltà automobilistica: i posteggi riservati ai disabili occupati da auto senza alcun contrassegno. Forse conoscendo l’enorme disagio che da questi abusi le persone con disabilità ricevono, un’azienda milanese, la Park Busy, ha chiesto aiuto all’elettronica e ha studiato un dispositivo, il ParkTutor, per impedire agli automobilisti di attuare questo tipo di trasgressione del codice della strada (che attualmente ...leggi»
Continuano - anche dopo l’entrata in vigore del Regolamento europeo antidiscriminazione nei viaggi aerei - le violazioni dei diritti ei viaggiatori con disabilità. Dopo un recente caso con Ryanair, stavolta la compagnia colpevole è Easyjet .Charlotte ha 18 anni, è di Parigi, due anni e mezzo fa è rimasta in carrozzina in seguito a un incidente. Adesso frequenta il centro ...leggi»
Perché il Ministero del Tesoro - azionista di riferimento del Gruppo delle Ferrovie dello Stato - non chiede all'azienda di applicare il nuovo Regolamento Europeo sui Diritti e gli Obblighi dei Passeggeri in ogni sua parte e non solo dove fa comodo? Potrebbe incominciare a farlo, ad esempio, rendendo gratuito e non a pagamento - com'è ora - il numero unico nazionale di richiesta di assistenza per le persone con disabilità.
Durante un viaggio in aereo Madrid-Cagliari la sedia a rotelle viene danneggiata. Ma Ryanair offre un rimborso parziale. Sistemata come un comune bagaglio nel vano dell'aereo, all'arrivo ad Elmas un giovane tetraplegico vede la sua carrozzina uscire dal nastro trasportatore tutta rotta e, colmo della beffa, lo liquidano con 1000 euro, nemmeno un quinto del valore effettivo, 5.750 euro.Alessio Mereu, ...leggi»
Stazione fantasma alla Magliana. In pieno giorno, nell'ora di punta, alla fermata della Roma-Fiumicino (Fr1, da Orte) il personale ferroviario è completamente assente. Non ci sono controlli e per le persone con disabilità è impossibile raggiungere i treni. Non ci sono indicazioni per i passeggeri. La biglietteria non è prevista, e chi deve comprare il biglietto è costretto ad attraversare ...leggi»
Per le persone con disabilità è un Amico bus, ma per le loro tasche pesa ormai come un nemico. Sei mesi dopo l'introduzione del ticket di 5 euro a tratta per il servizio di trasporto a prenotazione e chiamata residenti nel territorio della Provincia di Roma, le associazioni di categoria tornano a puntare l'indice contro il caro-pedaggi.Già nel settembre scorso, ...leggi»
bottom-img