top-image

Archivio di gennaio, 2010

Il cartello appeso ai montascale è lo stesso da almeno due anni: "Momentaneamente fuori uso in attesa di collaudo". In realtà le strutture che dovrebbero garantire l'accesso ai binari non sono mai entrate in funzione. Per i disabili la stazione di Monza, ultramoderna e appena ristrutturata, resta off limit. Impossibile utilizzare anche i due ascensori, riconvertiti a magazzini improvvisati. Finora ...leggi»
Migliorare la qualità del servizio di trasporto pubblico e intervenire sulle barriere architettoniche: lo stanziamento comunale per il piano di mobilità cittadina integrato ammonta a 2 milioni di euro, finanziati con il contributo statale di Roma Capitale e 500mila euro dal Comune, inseriti nell'assestamento di bilancio del novembre 2009.
"La stazione ferroviaria di Lecce è inaccessibile a disabili e passeggini": la denuncia arriva dal dipartimento "Tutela del consumatore" di Italia dei Valori, per bocca del suo componente Giovanni D’Agata. "Partire o arrivare da Lecce in treno non è più cosa semplice - denuncia D’Agata - non solo per la generalità degli utenti tra treni soppressi e poi ripristinati, traffico ...leggi»
Un passo in avanti verso l'accessibilità di Venezia: ora la città lagunare dispone di un servizio di taxi acquei rivolto alle persone con disabilità, in aggiunta al normale trasporto pubblico. "Nell'immaginario collettivo Venezia appare come una città inaccessibile per sua natura commenta l'assessore comunale ai Lavori pubblici, Mara Rumiz , ma questo non corrisponde al vero, grazie al lavoro che ...leggi»
Garantire ai passeggeri disabili il diritto all'assistenza su autobus e pullman nell'Unione europea. Lo chiede una proposta di direttiva che in primavera verrà ridiscussa dagli eurodeputati per l'approvazione. Perplesso lo European Disability Forum: "Esclusi i servizi locali e regionali se non con qualche eccezione".
"Su tutta la linea ferroviaria Lecco-Colico, nelle stazioni non è attivo il servizio offerto dai monitor TT18. Si tratta di particolari apparati piazzati ad altezza d'uomo, nel 2001, per consentire ai non vedenti, ma anche agli anziani che non riescono leggere gli schermi con gli orari dei treni sugli altri monitor appesi a tre metri di altezza, di informarsi su ...leggi»
Agevolazioni, detrazioni, sconti fiscali per contribuenti con disabilità: la nuova "Guida alle agevolazioni fiscali per i disabili 2009", pubblicata sul sito internet dell'Agenzia delle Entrate presenta in maniera dettagliata tutti i diritti del contribuente con disabilità e tutti i servizi che l'Agenzia mette in atto per renderli concretamente esigibili. La guida dedica un intero capitolo alle agevolazioni per il settore auto, ma parla anche di detrazioni Irpef per figli con disabilità, Iva agevolata per ausili informatici, detrazioni per gli addetti all'assistenza.
Il presidente del circolo culturale J.F. Kennedy, Walter Barboni, chiede al presidente della società di trasporti Start, Arrigo Silvestri, alcune chiarificazioni in merito agli autobus che ha in dotazione. "Da notizie rappresentate da alcune associazioni di persone meno fortunate, in merito al trasporto pubblico, è stato evidenziato che nessun mezzo della Start sarebbe attrezzato con la pedana e pertanto, ancora oggi, ...leggi»
Sarà Vienna la prima città al mondo a dotare il proprio trasporto pubblico, entro un anno, di Sesamonet, il sistema elettronico di mobilità e orientamento per persone ipovedenti e non vedenti sviluppato dal laboratorio Silab, parte dell'istituto Ipsc del Joint research centre di Ispra (Varese). Ad annunciarlo a è Graziano Azzalin di Ispra nel corso del 4° Forum Risk Management ...leggi»
bottom-img