top-image

Archivio di giugno, 2009

Dopo l'esperienza di +Bus, durata tre anni, la Provincia di Roma rinnova il servizio di Trasporto a chiamata per disabili varando AmicoBus, che però prevede un biglietto da 5 euro.
Servirebbero per aiutare chi non ci vede. Ma a Roma le guide per i non vedenti - quelle righe a rilievo tracciate sui marciapiedi in prossimità di semafori, attraversamenti pedonali e strade a rischio - non si vedono.Eppure per realizzarle il Comune ha speso ben 23 milioni di euro. Soldi che però sono finiti sotto le ruote di auto e ...leggi»
Anche con il contrassegno disabili, la multa potrebbe arrivare lo stesso. Gli italiani che viaggiano e che nei paesi dell’Unione europea parcheggiano la propria autovettura in uno spazio riservato ai disabili, esponendo il contrassegno rilasciato dal proprio comune di appartenenza, potrebbero avere la brutta sorpresa di una contravvenzione. Anche se sono effettivamente disabili e anche se a guidare sono proprio ...leggi»
Destinatari sono ultrasettantenni, categorie protette, e persone con reddito sotto i 6.000 euro. Presso l'Urp e sul sito del comune è possibile ritirare i moduli di domanda. Scadenza termini il 25 giugno.
Le persone con disabilità che godono di agevolazioni fiscali sull’acquisto di un veicolo destinato al loro trasporto, non possono nuovamente accedere all’IVA agevolata e alla detrazione Irpef del 19% della spesa sostenuta prima che siano trascorsi quattro anni.Per l’Iva è ammessa una deroga nel caso in cui il veicolo venga distrutto prima dei quattro anni e cancellato dal pubblico registro ...leggi»
Iberia Regional Air Nostrum è stata condannata a risarcire in modo simbolico - tre euro - tre giovani sordi cui aveva impedito di volare non essendo accompagnati da un interprete. Il caso avvenne nel 2004 e il comandante del volo Melilla-Madrid addusse motivi di sicurezza.Il tribunale di Madrid condanna il "trattamento discriminatorio" e chiede che cessi il vulnus ai diritti ...leggi»
Per rendere la stazione di Aprilia, sulla linea FR8 Roma - Nettuno, più funzionale e fruibile ai pendolari, è prevista la realizzazione di una lunga pensilina di 120 metri sul secondo marciapiede, e di un’altra, di circa 40 metri, sul primo a copertura delle scale e delle rampe. L’accesso ai due marciapiedi intanto è stato facilitato attraverso la realizzazione di ...leggi»
bottom-img